f376e3a1-023f-4bee-a87d-74bc4b97426b

Store, Cafè, training: se avessi dovuto inventare un concept di negozio, io l’avrei pensato esattamente così. E invece l’hanno ideato Luca Podetti, Filippo Canetta e Carlo Piolteli, tre amici appassionati di running e di corsa nella natura, che hanno scelto la frizzante zona Isola, a Milano (in via Ugo Bassi 22) per aprire il primo spazio Runaway che non è, appunto, solo un negozio, ma un nuovo punto di riferimento in città per il running e il trail running dove gli sportivi potranno vivere a 360° la propria passione e soprattutto condividerla.

Schermata 2018-11-30 alle 10.46.44

La novità di Runaway è che oltre ad essere uno store, dove poter acquistare articoli sportivi di tutte i brand più importanti, è uno spazio dedicato agli eventi, è una palestra dove allenarsi (con docce e spogliatoi) ed è anche un Cafè dove poter gustare una sana colazione, un pranzo, un aperitivo o semplicemente un luogo per rilassarsi.

IMG_0012

“Abbiamo unito le idee e le visioni di tutti e tre i soci”, ha spiegato Luca. “Io e Carlo avevamo un’idea comune di aprire un negozio specializzato in running e trail running. Io vengo già da un’esperienza di questo genere, Carlo arriva, invece, dal mondo della pubblicità e del marketing e Filippo è un imprenditore nonchè un fortissimo atleta di trail. La cosa che ci unisce di più è l’amicizia, che è stata fondamentale per far partire Runaway. Non volevamo aprire soltanto un semplice negozio di scarpe. Volevamo creare uno spazio che offrisse più servizi in uno, che fosse un luogo di ritrovo e di condivisione, non solo per sportivi. La presenza di un bar, con caffetteria e tavola fredda è proprio uno dei motivi principali per i quali vorremmo che Runaway non sia solo un negozio ma anche un punto di ritrovo. Il menù sarà comunque in linea con un’alimentazione sana e sportiva, partendo da una sana colazione e proponendo pranzi e aperitivi a base di prodotti ricercati e possibilmente biologici”.

cf3ac4f9-bc1e-4c6a-9906-993d84804372

All’interno dello spazio verranno organizzati anche corsi di yoga, pilates, ginnastica funzionale ed eventi come presentazioni di libri, serate a tema alimentazione, proiezione di documentari o anche eventi privati.

IMG_0017 2

“Ci piacerebbe molto esportare Runaway altrove, chissà. Partiamo con i piedi per terra, convinti che funzionerà alla grande e che in un futuro, nemmeno troppo lontano, apriremo altri Runaway sia in Italia che all’estero”.

IMG_0023 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *