Moldiv_1422825823962-ok

La parola d’ordine del primo allenamento di questa stagione è stata: sopravvivenza!

Resistere alla sveglia che suona, di sabato mattina, alle 6.45. Resistere al freddo, il termometro segna -1 grado. Resistere a coach Rondelli, più carico che mai.

Sulla pista del Campo XXV Aprile (là dove si allenano i campioni veri, per capirci), c’è il ghiaccio, ma ci siamo anche noi #cityrunners: abbiamo voglia di correre e di riscaldare quelle corsie.

Il menù di coach Rondelli ha proposto:

– riscaldamento e breve sessione di stretching;

– 4 km a ritmo medio+recupero+2 km a ritmo più veloce;

– defaticamento

Meno male che c’è poi il recovery meal che fa dimenticare ogni cosa: fatica, freddo, sonno…e ritorniamo tutti un pò Spartani!!!

La vera forza di uno Spartano è il guerriero al suo fianco

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *