20141228_133458_Amber_SmokeSono esattamente 27 giorni che non corro complice una simpatica tracheite che ha deciso di diventare la mia migliore amica proprio nei giorni di festa. Ho pensato di sfruttare questo periodo di stop forzato, quindi, dedicandomi un po’ a me e al mio relax leggendo, cucinando, ascoltando musica, insomma coccolando corpo e mente e cercando di soffocare quell’Hannibal inside tipico dell’astinenza da corsa.

Tra i regali che mi ha portato Babbo Natale c’é una cosa di cui ignoravo l’esistenza e di cui ora non posso più fare a meno.  Qualcuno di voi conosce già il Mysa? É un tappetino chiodato per agopressione, prodotto in Svezia. Sdraiandosi su di esso, le sue circa 6mila punte a densità bilanciata stimolano il rilascio di endorfina (l’ormone della felicità) e ossitocina (l’ormone dell’amore e della serenità) con effetti analgesici e rilassanti.

Scioglie tensioni a schiena, area cervicale e muscoli contratti regalando tanto relax conciliando persino il sonno.

Io l’ho provato anche sotto i piedi come riflessologia plantare, top! E ho scoperto che può essere associato anche allo yoga con tanto di corsi organizzati ad hoc!

20141228_133533_Anne_Smoke

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *