20140509_202412_Greg_Smoke

Non c’è dubbio: il verde va di moda. Non c’è evento a Milano che mi elettrizzi più di Orticola. Non c’è fashion week o Salone del Mobile che mi emozioni di più quando in città prende il sopravvento il verde, screziato di arcobaleno, della mostra-mercato che si tiene ogni anno a maggio, di solito nel weekend della Festa della Mamma, nei Giardini Indro Montanelli di via Palestro.

20140509_082953_Tony_Smoke-ok

Orticola, anche quest’anno, ha portato ufficialmente la primavera a Milano dando appuntamento a tutti quelli (si parla di circa 30mila persone) con (o senza) il pollice verde e a una moltitudine di giardinieri “in erba”. E io non potevo certo mancare all’inaugurazione, a cui sono stata invitata grazie alla mia amica (e compagna di mitici #flowerselfie) Lia per sbirciare tra le ultime tendenze floreali e catturare un pò di sano flower power.

Protagoniste di questa 19esima edizione sono le rose, in particolare quelle italiane, troppo spesso oscurate da quelle inglesi e francesi, e i loro ibridatori che riescono a creare colori e sfumature di cui solo la natura è capace. Tra le regine dei giardini la mia preferita di questa stagione, la “Pacific Dream – Blue for you”, è di una tonalità difficile da definire, tra il viola, il lilla e il blu. Gli esperti parlano di color “malva violaceo con sfumature blu ardesia e centro piú chiaro dal profumo di violetta e agrumi”. Insomma, una meraviglia racchiusa in un vaso.

Tra allestimenti floreali dei più noti vivaisti, fioritissimi cappellini sfoggiati dalle signore milanesi più chic, peonie giganti unite a minuscoli fiorellini di campo, inquietanti piante carnivore, orchidee tropicali, bulbi dai nomi impronunciabili, alberi da frutto e pezzi di design per il giardinaggio, esplode la passione botanica in chiunque passi, anche solo per caso, da quelle parti. Chi con un mastodontico roseto tra le braccia, chi solo con un bulbo o qualche semino in tasca, è impossibile uscire da Orticola a mani vuote.

20140508_183523_Sophia_Smoke-okIl mio bottino (più che soddisfacente) è rappresentato da un paio di piantine di papavero americano arancione, che si intona perfettamente con le pareti del mio balcone, e un vasetto di piante di fragoloni che non vedo l’ora maturino per divorarmele a pezzetti con limone e zucchero!

Orticola, aperta dalle 9.30 alle 19.30, continuerà fino all’11 maggio, quindi non escludo, conoscendomi, che farò un’altra incursione in questo paradiso cittadino per portarmi a casa un altro pezzo di natura….d’altra parte è un’ottima occasione da far “fruttare”, il verde (fa) sta(r) bene con tutto(i)!

20140511_163614_Josh_Smoke-ok

20140508_183236_Anne_Smoke-okMoldiv_1399589097289-okMoldiv_1399588927447-okMoldiv_1399589462179-okMoldiv_1399612713999-okMoldiv_1399612961394-ok

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *