L'incontro con il mental coach e Davide Cassani
L’incontro con il mental coach e Davide Cassani

Cari #cityrunners, eravamo in astinenza da endorfine? Bene, dopo due settimane dal kickoff ufficiale, adidas ci ha convocati tutti e 42 per il secondo step del progetto che ci porterà dritti dritti alla Milano City Marathon. L’incontro numero 2 di questa avventura si è tenuto sabato scorso, 8 febbraio, nello splendido scenario dell’Aspria Harbour Club, luogo di perdizione per qualsiasi sport lover meneghino. Ad anticipare la prima running session è stato uno speech del mental coach Patrizio Pintus accompagnato da un ospite d’eccezione, il grande Davide Cassani, ex ciclista e commentatore televisivo oggi CT della nazionale di ciclismo su strada con la passione per la corsa scoperta di recente. Succo del discorso: “Avere sempre degli obiettivi”, “la gara, in fondo, é solo con se stessi”, “é tutta questione di tenacia”, “non cedere mai alle difficoltà”, ” É importante fare squadra”….

Stretching time!

Tanti concetti, affrontati apposta per farci caricare come molle per la seconda parte dell’incontro, quella strettamente pratica, quella più faticosa: il tanto temuto allenamento al Parco di Trenno a cura di coach Giorgio Rondelli e dei suoi assistenti. Graziati dalla pioggia, e dopo una breve fase di riscaldamento a suon di skip, allunghi e saltelli vari, siamo partiti con un paio di km blandi per poi essere divisi nei tre gruppi: runners, sportivi e neofiti. E lì é iniziata la faticaccia: abbiamo percorso 4 volte il percorso da 2 km con il coach che registrava i tempi e faceva facce perplesse, della serie: “datevi agli scacchi che é meglio!”. 

Unico pensiero consolatore (oltre naturalmente a quello della doccia calda post training) lui, il signor buffet, che ha cancellato in un battibaleno qualsiasi segno di stanchezza, almeno fino al giorno dopo quando le gambe hanno definitivamente dato forfait! Riflettendo su questa seconda tappa devo dire che si sta formando proprio un bel gruppo, un mix & match formidabile da cui, c’è da giurarlo, prenderanno vita spassosissime staffette.

Cari #cityrunners, avanti così, siamo una squadra fortissimi!

…alla prossima!

Il riscaldamento
Il riscaldamento

Il parco di Trenno
Il parco di Trenno

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *