Una volta si chiamavano fuseaux, poi sono arrivati i pantacollant, i leggings,  e, in seguito, i tights. Ma l’evoluzione del capo più comodo che ci sia non finisce qui. Quello del futuro si chiama Tightings, ed è, come fa presagire il nome, un mix tra collant (appunto tights) e leggings, ideale sia per lo sport che per il tempo libero. Se poi ci aggiungi che il tutto è realizzato in Italia con i migliori filati d’avanguardia della storica azienda mantovana Fulgar e la fibra elastica Lycra, il risultato è una bomba. Un brand che è nato dall’expertise nel settore calze del gruppo DUELEGS BBF unita alla visione futuristica del CEO William Gambetti.

500F914D-FD0A-4D2A-AEB8-CE3DAA67803F

La collezione è declinata in sei modelli – che hanno bellissimi nomi femminili: Bianca, Viola, Celeste, Rossana, Giada, Ambra – ognuno con caratteristiche diverse, ma tutti legati dal comfort dato dall’assenza di cuciture.

E io non potevo che provare il modello Rossana, quello più adatto alle donne sport-addicted. Questo è realizzato con una fibra innovativa – Emana by Fulgar – che rende i tessuti più funzionali, fondendo bellezza, performance e comodità. Infatti, il filato si caratterizza per la presenza di minerali bioattivi che, a contatto con il corpo, ne assorbono il calore per restituirli alla pelle, stimolando il microcircolo cutaneo. La sensazione,  indossandoli, è quella di una leggera compressione e rimodellamento delle gambe, dei fianchi e dei glutei. Ma anche l’occhio vuole la sua parte…cosa ne dite del kinesio taping effect, dato dalle bande colorate a contrasto? Geniale!

84D463D5-8053-49B1-8989-4D8D59E807B6