Categoria: Walking

Correre e camminare per la ricerca. Tre eventi da non perdere

 

Processed with MOLDIV

L’autunno a Milano si apre con importanti eventi di sport legati alla salute e alla ricerca a cui non si può proprio mancare. Anche chi non corre potrà partecipare camminando e facendosi accompagnare dai propri amici, bambini e, perché no, anche dal proprio amico a quattro zampe. La ricerca scientifica procede su gambe più salde e spedite se è accolta da tanti sorrisi ed entusiasmo, quindi prendete nota:

Si parte venerdì 27 settembre, per un risveglio non comune, con la Pigiama Walk&Run, a favore della LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori). Svegliati e corri a sostenere la prevenzione: il via è previsto, infatti, per le ore 6 del mattino lungo 5 diversi percorsi (per 5 diversi gruppi di velocità) che partiranno da CityLife, capitanati da Edoardo Stoppa e Juliana Moreira. Dress code: il pigiama! Maggiori info qui

Domenica 29 settembre, al Parco Sempione alle ore 10, sarà la volta della Milano Heart Week Run, una corsa/camminata di 5 km organizzata dal Centro Cardiologico Monzino il cui ricavato andrà a favore del progetto Monzino Sport per proteggere la salute e il cuore degli sportivi. La corsa rientra all’interno della Milano Heart Week, seconda edizione della settimana di tanti eventi aperti al pubblico sulla prevenzione cardiovascolare promossa dal Centro Cardiologico Monzino. Maggiori info qui

Domenica 6 ottobre, invece, l’appuntamento è per la Pittarosso Pink Parade, a sostegno della Fondazione Umberto Veronesi. Tutti sulla griglia di partenza alle ore 10.30 in Piazza Castello per una camminata di 5 km tutta in rosa per raccogliere fondi per la ricerca scientifica contro i tumori femminili sostenuta dal progetto Pink is Good. Maggiori info qui

“Walk to Work Day”, il 5 aprile iniziamo la giornata con il piede giusto

IMG_1176 - ok

Camminare per andare al lavoro, chi lo fa più? Sgusciare fuori dal letto mentre la sveglia suona all’impazzata e ritrovarsi in cinque minuti in macchina  con una barretta proteica tra i denti e una camicia ancora da allacciare per metà è ormai la routine mattutina di molti lavoratori della nostra epoca. “Non c’è tempo” oppure “ È troppo faticoso”, “Arrivo sudato in ufficio”… sono solo alcune delle tante scuse che ci raccontiamo. Eppure, si sa, camminare fa bene. Lo dicono i medici, lo dicono tutti.

Venerdì 5 aprile si celebrerà il Walk to Work Day, una giornata dedicata a chi cammina per andare al lavoro. Istituito negli Stati Uniti dal 2004, e poi appoggiato in tutto il mondo, il Walk to Work Day ha l’obiettivo di rendere le persone più attive nelle proprie città e allo stesso tempo è un’occasione per sperimentare un’alternativa ecologica alla propria routine eseguendo a piedi tutto, o una parte, del proprio viaggio per andare al lavoro.

Walk to Work Day è un’occasione per testare come un avvio più lento della propria giornata può portare ad una vita più efficiente nel complesso. In questa epoca di crescente consapevolezza di come la sedentarietà influisca sulla nostra salute, camminare per andare al lavoro può fare una grande differenza nelle nostre vite. Lo sapete che una persona adulta in media utilizza ben 200 muscoli del suo corpo per fare un solo passo in avanti? Il consiglio degli esperti è di percorrere 6mila passi al giorno per restare in salute e 10mila passi per perdere peso.

Naturalmente, il cuore del Walk to Work Day non si basa solo sulla nostra salute fisica ed emotiva, ma in realtà si preoccupa della salute del pianeta in generale. Il tempo extra che ci dedichiamo può aiutarci a prendere tempo per apprezzare le cose che di solito ci sfuggono. Che sia la sensazione del sole o del vento sulla pelle, del rumore della pioggia che cade o del cinguettio degli uccelli e della maestosità dell’architettura della città che ci circonda, il Walk to Work Day aiuta a riconnetterci con il nostro ambiente.

Quindi, vestiamoci comodi (i tacchi in borsa sono sempre un’ottima soluzione!), lasciamo a casa le chiavi della macchina, impostiamo la sveglia in anticipo, prepariamoci una colazione da gustare ’on the road’ e tracciamo il percorso. Se il tragitto è troppo lungo, possiamo, ad esempio, prendere un mezzo di trasporto pubblico e fare a piedi soltanto l’ultimo pezzo di strada. Oppure possiamo dedicare la nostra pausa pranzo a uno spuntino veloce e una passeggiata nel parco più vicino.

Il 5 aprile iniziamo la giornata con il piede giusto!

Cercasi avventurieri per 300 Km (in slitta) al Circolo Polare Artico

Schermata 2018-11-29 alle 16.51.50

Chi non ha mai sognato un’avventura al Circolo Polare Artico? Pensate che il sogno potrebbe diventare realtà. Vi segnalo, infatti, che torna anche quest’anno Fjällräven Polar, l’evento organizzato da Fjällräven, il brand svedese di abbigliamento e attrezzature outdoor (quello dei famosi zainetti colorati “Kånken” con il logo della volpe, per capirci) che ogni mese di aprile porta una trentina di persone – provenienti da tutto il mondo – nelle regioni artiche scandinave per l’avventura della vita: guidare una muta di cani da slitta per 300 chilometri attraverso la tundra.

I partecipanti, scelti tramite la modalità del concorso, non devono necessariamente avere esperienze precedenti, perché si tratta di un’opportunità che Fjällräven offre per dimostrare che, con la giusta attrezzatura ed un supporto adeguato, chiunque può affrontare una spedizione invernale nella natura, anche in condizioni estreme.

Il percorso prevede la partenza dalle montagne innevate di Signaldalen per poi arrivare a Pältsa, tra le aree più estese d’Europa di gelo permanente. Si prosegue poi fino a Råstojaure, una delle antiche tratte commerciali Sami e poi l’avventura continua verso Kattuvuoma, sul letto del Torneälven River, ricoperto da uno spesso strato di neve e ghiaccio. Verso Sevujärv l’opera della natura comincia a diventare più dolce e foreste rade iniziano a dominare la vista fino ad arrivare, a fine percorso, a Väkkäräjärvi dove sauna e cibo caldo aspetteranno gli avventurieri.

Per iscriversi, i candidati devono presentare online (su https://polar.fjallraven.com/) un video o delle fotografie che li raccontino. C’è tempo fino al 13 dicembre 2018.

Torna il Walking Day, camminiamoci la nostra Milano!

walking day ok

Il prossimo weekend a Milano è tutto dedicato ai ritmi lenti e allo star bene. Torna infatti la seconda edizione del Walking Day, evento di urban health adatto a tutti per divertirsi, stare in compagnia e mantenersi in forma senza sforzo, alla scoperta della città camminando.

Prendiamoci quindi un momento di lentezza, lontano dalla frenesia di tutti i giorni e camminiamoci la nostra città, magari col naso all’insù verso le bellezze di una Milano autunnale chiacchierando con un’amica o facendoci accompagnare dal nostro cane.

L’agenda dell’iniziativa prevede domenica 29 ottobre la partenza della camminata su un percorso di 8 chilometri che partirà alle ore 10 dal Villaggio del Walking Day all’interno di Piazza del Cannone e attraverserà Parco Sempione e le vie del centro, toccando luoghi storici come il Castello Sforzesco, l’Arco della Pace, Piazza San Babila, Corso Vittorio Emanuele II e il Teatro alla Scala.

Il Villaggio, però, sarà aperto a partire dalle ore 10 del giorno prima. Da sabato 28 ottobre avranno luogo tantissimi eventi, pensati per ogni fascia d’età e livello sportivo con micro-iniziative dedicate a benessere e salute, workshop, training e consulti gratuiti sui temi dell’alimentazione e del movimento. Ad esempio, grazie all’Istituto Auxologico Italiano si parlerà di temi come “Il tuo cuore è in forma?” (ore 10-13), “Cammino, ossa e articolazioni” (ore 10-14), “La dieta del cammino” (ore 14-16), “Cosa fare per…non farsi male” (ore 16-18).

E poi ci saranno lezioni dimostrative di camminata con i bastoncini (nordic walking) a cura della Scuola Italiana Nordic Walking e Nordic Walking Salute (ore 11.30) e attività di camminata per mamme in gravidanza o con i piccoli in fascia (ore 11 e ore 15.30, a cura di Natalben e Fitwalking Italia ) e consulenza sugli aspetti del movimento e del fitness intelligente nel percorso nascita (ore 10-18, a cura di Le Mammole ).

Per partecipare, è possibile iscriversi sul sito www.walkingday.it La quota di iscrizione è di 12 euro, di cui una parte sarà devoluta a Fondazione Banco Alimentare Onlus.

Vi aspetto! 😉

Quando: ore 10 di domenica 29 ottobre (il villaggio sarà aperto da sabato 28 ottobre per eventi e iniziative gratuiti)

Dove: da Piazza del Cannone a Milano

Cosa: camminata non competitiva di 8 km

Come: iscrizioni su www.walkingday.it a 12 euro

Primo walking day a Milano, il 6 novembre è vietato correre!

walking-day-1-ok

Non prendete impegni per domenica 6 novembre, ci sarà il primo evento interamente dedicato al walking mai organizzato prima a Milano. Un percorso tutto da camminare che partirà dall’Arena alle ore 10 e si snoderà per 8 chilometri per le vie del centro con l’obiettivo di tenersi in forma in compagnia riscoprendo la città in modalità rigorosamente slow. Unica regola: vietato correre!

Il percorso è stato ideato per essere facilmente percorribile da tutti, bambini, adulti e anziani. Quindi participate numerosi con la vostra famiglia, i vostri amici, il vostro cane!

La festa del cammino però inaugurerà già sabato 5, presso il villaggio allestito all’Arena, dove dalle 10 alle 18 si ritireranno i pettorali e il kit partecipazione e dove si potranno scoprire tutti i segreti del fitwalking e del nordic walking oltre alla possibilità di partecipare a incontri e workshop sui temi della salute, dell’alimentazione e del movimento.

Testimonial dell’evento saranno Maurizio Damilano, campione olimpico di marcia a Mosca 1980 e due volte campione mondiale, e la ultrarunner Ivana Di Martino.

È possibile iscriversi all’evento attraverso il sito www.walkingday.it La quota di iscrizione è di 12 euro, una parte dei quali sarà devoluta alla onlus Banco Alimentare, charity partner della manifestazione. Per ciascuna iscrizione, saranno donati 28 pasti ai bisognosi.

Iniziare a correre: da zero a 5 km in 4 settimane

 

IMG_1155-ok

Se stai leggendo qui vuole dire che hai già deciso di iniziare a correre e questa è già una gran cosa. Innanzitutto devi avere una buona dose di MOTIVAZIONE, guardati allo specchio per qualche minuto, fissati e trova il tuo personale “motivo” per trovare la forza di alzarti dal divano, allacciarti le scarpette e partire. Afferra questo motivo per i capelli e portalo sempre stretto a te. Se sei pronta a questa rivoluzione, non hai tempo da perdere, inizia subito e in poco tempo ti accorgerai di quanto tu sia in gamba molto più di quello che credevi. Acquisterai da subito più fiducia in te stessa, godrai del potere delle endorfine e ti potrai concedere anche qualche sfizio in più a tavola. Nello scorso post ti avevo dato qualche dritta sul kit del runner neofita, quindi ormai sei ben equipaggiata e non ci sono più scuse, si parte!

Il trucco è cominciare con poco, per allenare fisico e fiato. Alterna corsa e camminata veloce e riposa e corri a giorni alterni. L’ideale sarebbe allenarsi 3 giorni alla settimana. In un mese, seguendo questa tabella, dovresti riuscire a correre una mezz’ora o più o meno 5 km. All’inizio non importa la velocità, quello che conta è che il tuo corpo si abitui al movimento.

E ricorda, quello che oggi ti sembra impossibile, domani sarà solo il tuo allenamento!

Aspetto i vostri feedback…

1 SETTIMANA

1GIORNO   Corri 1 minuto , Cammina 1 minuto (ripeti 10 volte)      (tempo totale 20 min)

2GIORNO   Corri  2 minuti  , Cammina 1 minuto (ripeti 8 volte)        (tempo totale 24 min)

3GIORNO   Corri 4 minuti ,Cammina1 minuto  (ripeti 5 volte)           (tempo totale 25 min)

2a SETTIMANA

1GIORNO   Corri 4 minuti , Cammina 2 minuto – Ripeti 4 volte               (tempo totale 24  min)

2GIORNO   Corri 6 minuti, Cammina  2 minuti  – Ripeti 3 volte               (tempo totale 24 min)

3GIORNO  Corri 8 minuti , Cammina 2 minuti  – Ripeti 3 volte                (tempo totale 30 min)

3a SETTIMANA

1GIORNO   Corri 10 minuti , Cammina 2 minuti – Ripeti 2 volte               (tempo totale 24 min)

2GIORNO   Corri 12 minuti, Cammina 2 minuti – Ripeti 2 volte                (tempo totale 28 min)

3GIORNO   Corri 15 minuti ,Cammina 2 minuti – Ripeti 2 volte               (tempo totale 34 min)

4a SETTIMANA

1GIORNO  Corri 15 minuti, Cammina 2 minuti (ripeti 2 volte)               (tempo totale 34 min)

2GIORNO  Corri 10 minuti, Cammina 2 minuti (ripeti 2 volte)               (tempo totale 24 min)

3GIORNO  Corri 30 minuti o 5 km